Pubblico foltissimo, proveniente da tutt'Italia, alla Galleria Transvisionismo di Stefano Sichel a Castell'Arquato, all'inaugurazione della mostra di pittura e scultura "Dal reale all'immaginario" e alla presentazione del ricco catalogo curato dal professor Paolo Levi di Torino.

Sono ben 16 gli artisti selezionati dal critico torinese, il quale scrive che essi "presentano vivamente i caratteri specifici del nostro tempo pieno di incertezze - e che - attraverso le loro composizioni, non mancano di rispondere alle problematiche filologiche che comporta il transitare dal reale all'immaginario..."
(...) I lavori di Renzo Rapacioli, che ha vissuto la sua giovinezza a Parigi, "hanno una loro scrittura realista, raffigurando interni e oggetti che compongono un universo poetico...
L'intimismo dell'artista propone nostalgie, solitudini, abbandoni e memorie struggenti..."

Gabriella Torricella - "LA CRONACA" (23 Maggio 2007)