“Tecniche a confronto”: sculture, dipinti e cristalli nella galleria di Castellarquato

Alla galleria “Transvisionismo” di Castell'Arquato è in corso fino al 4 marzo prossimo un'interessante collettiva di artisti abituali frequentatori del salone espositivo di Stefano Sichel che presentano alcune delle loro opere recenti più significative.
Son pittori e scultori provenienti da diverse località italiane che si ritrovano in occasione di un evento espositivo che vuole essere di confronto e di stimolo per dare continuità ad un dialogo proficuo e corroborante con il pubblico della galleria arquatese.

Espongono i pittori Maria Mantegna, Jana Zanoskar, Noemi Sanguinetti, i piacentini Paolo Capitelli, Renzo Rapacioli e Franca Franchi; sono presenti le scultrici Monica Rogledi, Mariella Perino, Annita Mechelli; la mostra comprende anche opere dei “transvisionisti” Marco Bellagamba, Stefano Sichel e Ugo Borlenghi.

(...) Renzo Rapacioli di Carpaneto si distingue per il suo “iperrealismo magico”: nelle sue composizioni la luce che circola all’interno degli oggetti affiora decisa in superficie originando una forza permanente che li rende quasi vivi e pregni di poesia.

Gabriella Torricella - "LA CRONACA" (23 febbraio 2010)